Skip to main content
La Pineta Park Hotel - Logo

MENU

Book now

SPRING BREAK A TRAPANI

SPRING BREAK A TRAPANI

Dove la primavera è quasi Estate

Riuscite ad immaginare un luogo che ti concede il comfort dell’estate senza la confusione che la stagione delle vacanze comporta? Non sforzatevi, ve lo facciamo vedere noi: basta che veniate a Trapani. Questa punta della Sicilia, bagnata da due mari limpidi e incontaminati, vive un clima che comincia ad esplodere già in primavera. Il sole, l’odore intenso del mare, la sabbia chiara delle lunghe spiagge del litorale cittadino. Tutto contribuisce a dare il sapore dell’estate già ai primi giorni di primavera. Anche per questo la città e l’intera provincia, in quelle settimane di partenza della stagione più frizzante dell’anno, è brulicante di eventi, alcuni dalla lunga tradizione, come tutti quelli legati alla Settimana santa che culminano nella processione del Venerdì santo. Ma non è solo la Pasqua. Il Lunedì dell’Angelo, il giorno dopo la Domenica di pasqua, l’intero territorio è letteralmente sommerso dagli odori provenienti dagli innumerevoli pic-nic e breakfast all’aperto che, tradizionalmente si svolgono in quel giorno. Una solenne mangiata all’aperto per salutare i nuovi raggi del sole. E la scena si ripete in altri appuntamenti fissi come il 25 aprile, festa della Liberazione, e il Primo Maggio, giornata in cui al piacere della gastronomia viene spesso associato il gusto della musica, con concerti organizzati su tutto il territorio. Ma siccome la primavera è una stagione di risvegli, c’è anche un’altra cosa che prende nuova vita: la nostra gastronomia. I piatti della provincia di trapani sono legati alla terra ed in primavera offrono il loro massimo splendore. Non soltanto per le verdure e gli ortaggi coltivati a terra, dalle sapienti mani di contadini, ma anche i formaggi che vengono dal latte munto da animali che brucano un’erba fresca e incontaminata. Provate a mangiare un cannolo con la ricotta freschissima ad Aprile e scoprirete un mondo di gusto che non sospettavate. Torna al Blog
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian